INTERNATIONAL BACCALAUREATE® DIPLOMA PROGRAMME

La scuola ha ottenuto il rilascio dell’attestato IBDP e dell’autorizzazione all’insegnamento IB dall’anno scolastico 2020/21 da parte dell’International Baccalaureate Organization® per garantire ai ragazzi un ciclo di studi completo.
SCOPRI DI PIÙ
LE SCUOLE WALDORF DEL TICINO
La pedagogia Waldorf
Storia della pedagogia Waldorf
Waldorf nel mondo o Waldorf oggi
Arte e artigianato
Gli spazi scolastici, l’importanza dell’ambiente
Le classi, i settenni
Gli insegnanti
I genitori
Il sostegno economico alle scuole
SCOPRI DI PIÙ

17-18 marzo 2023 Paradisi Artificiali

By Staff 1 anno faNessun commento
Home  /  CONFERENZE  /  17-18 marzo 2023 Paradisi Artificiali

SABATO 15 OTTOBRE 2022 PROIEZIONE E DIBATTITO CON IL REGISTA DEL FILM THOMAS TORELLI

VENERDÌ 17 E SABATO 18 MARZO 2023

PARADISI ARTIFICIALI

LE DROGHE E L’UOMO
da un punto di vista scientifico-spirituale

seminario a cura del dr. Orlando Donfrancesco

Il seminario che avrà inizio venerdì  17 Marzo 2023 dalle 20 alle 21.30, prevede una parte introduttiva, propedeutica per i temi trattati nella giornata del sabato.
Per chi abita lontano è prevista la possibilità di seguire in streaming la parte introduttiva del venerdì sera.
Il seminario proseguirà poi solo in presenza nella giornata di sabato 18 Marzo dalle 9.30 alle 16.00.

CONTRIBUTI E PRENOTAZIONI

Per la partecipazione di entrambi i genitori sono previste facilitazioni.
50 franchi a persona (se a partecipazione singola)
80 franchi per la coppia di genitori.
Il versamento potrà essere effettuato per intero presso la segreteria della Scuola entro il 10 marzo 2023.
Oppure tramite carta di credito, PayPal o bonifico alle coordinate sotto indicate, anche dall’estero.
Essendo i posti limitati, la preventiva iscrizione è necessaria. Non è garantita la possibilità di partecipare per chi si iscriva oltre il termine del 10 marzo. In ogni caso dopo quella data, contattateci.

Durante il seminario sono previsti momenti di intervallo con piccolo bar e pranzo del sabato. Tutto incluso nel contributo.

PAGAMENTO CON CARTA DI CREDITO O PAYPAL


Tipo di biglietto



PAGAMENTO CON BONIFICO
(anche dall’estero)

IBAN: CH46 8080 8007 3803 5970 6
Intestato: Associazione Scuola Rudolf Steiner di Origlio
via ai Magi 4 6945 Origlio
Presso: Banca Raiffeisen del Cassarate, 6950 Tesserete
IDI banca: 80808
Codice SWIFT-BIC: RAIFCH22

Causale: Cognome partecipante e Paradisi artificiali

ORLANDO DONFRANCESCO
Farmacista, docente al Corso di Formazione in Medicina Antroposofica, scrittore e conferenziere, ha pubblicato sull’argomento il libro “Paradisi Artificiali” per Ed. Novalis.

PARADISI ARTIFICIALI

LE DROGHE E L’UOMO
da un punto di vista scientifico-spirituale

Seminario tenuto dal dottor Orlando Donfrancesco.

Il consumo di sostanze stupefacenti nonostante generalmente se ne conoscano gli effetti deleteri, è molto sottovalutato.
I consumatori ne cercano gli effetti fisici, le istituzioni ed i benpensanti ne tracciano prevalentemente il danno fisico e ne trattano con toni moralistici, punitivi, coercitivi.
Ma la realtà della pericolosità della loro diffusione va ben oltre queste pur importanti tematiche.

Con il consumo di sostanze stupefacenti infatti, accade che l’IO dell’uomo venga sempre messo da parte e gli venga impedito di “dirigere” la sua vita e la propria evoluzione.
Per questo motivo la conoscenza degli effetti delle droghe deve volgersi all’intera individualità umana e non solo agli effetti sul corpo fisico. Conoscere il “meta-senso” del loro consumo aiuta a comprenderne la reale portata del loro danno sul singolo individuo e sull’intera società. Portata che va molto oltre ciò che è facilmente osservabile negli effetti fisici.
Non è un segreto che le sostanze stupefacenti abbiano accompagnato l’umanità lungo tutta la sua storia, intrecciandosi così fortemente ai suoi destini da costituire un elemento fondamentale dell’evoluzione. Ma al contempo hanno rappresentato e rappresentano, un potente OSTACOLO all’evoluzione stessa.

Come viene ampliata la tematica
La tematica viene ampliata allora, da un punto di vista scientifico-spirituale, il che significa andare oltre quei noti (ma forse nemmeno così noti) meccanismi chimico-fisici ampliando lo sguardo a tutti i corpi costitutivi dell’essere umano fatti, oltre a quello fisico, di forza vitale, di emozioni, sentimenti, azioni e reazioni, pensieri, memoria, impronta caratteriale ed in ultimo ma più importante di tutti, impronta individuale.
Questo è ciò che si chiamano: “effetti spirituali“.
Il consumo di droghe altera tutti questi piani ed il meccanismo chimico (gli effetti cercati o repressi) non è altro che un mezzo per apportare cambiamenti all’individualità umana.
Dietro ogni sostanza stupefacente e ogni pianta da cui essa deriva, sono attivi influssi e sono essi che provocheranno una certa reazione nell’individualità del consumatore che ne viene modificata.
Per esempio accade che con il consumo di papavero da oppio o cannabis l’effetto oltre quello fisico-chimico, sia una deriva spiritualistica e di negazione della materia pensiamo al movimento new age.
Mentre col consumo di cocaina accade il contrario: la tendenza del consumatore vira verso il  materialismo ed un aumentato stato di veglia che rende indifferenti, egoisti, immuni all’altruismo.

Oppio, eroina, cannabis, ecstasy, alcol, cocaina, amfetamine, LSD, allucinogeni.
Tutte hanno le loro peculiarità nel “meta-senso”.
Così, Orlando Donfrancesco analizza con uno stile brillante e coinvolgente, ciascuna di queste sostanze come portatrice di influssi spirituali sull’essere umano che dalle righe precedenti abbiamo intuito cosa siano ma comprenderemo appieno durante il seminario.
Esse sostanzialmente si inseriscono nel compito evolutivo, ma soprattutto come ostacolo, per l’evoluzione di un IO perfettamente cosciente, quale è richiesto all’Uomo nell’attuale epoca evolutiva. Conoscere questi effetti è dunque indispensabile per ciascuno di noi.

Category:
  CONFERENZE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato